L'ESPERTO IN NUTRICOSMETICA - Integratori alimentari di bellezza, bellezza e salute

I benefici della dieta chetogenica

Vi spieghiamo come vi farà dimagrire

Keto...questo simpatico termine appare sempre più sui media, così come alle etichette dei prodotti sugli scaffali dedicati al benessere. Ma no, non è il nome di un brand, bensì l’abbreviazione di un aggettivo inglese, ketogenic, in italiano “chetogenica”. Questo aggettivo ha un senso preciso: “chi genera la formazione (gene) di chetogeni o corpi chetogenici”, e questo nell’organismo.

Nelle informazioni, sempre più numerose, sul soggetto, troviamo spesso l’espressione “dieta chetogenica”. Non bisogna considerare la parola “dieta” nel senso corrente di privazione di cibo, per i nutrizionisti definisce un modo di alimentarsi preciso, scelto per nell’interesse della salute. Nello stesso tempo visto che parliamo spesso di “regime chetogenico”, questo non è propriamente un regime, come quelli he vediamo apparire ogni primavera, ma piuttosto un modo di vita che adottiamo per perdere peso, migliorare il nostro benessere e la propria speranza di vita.

 

Di cosa si tratta?

Come voi scambiereste la benzina con l’idrogeno per fornire energia alla vostra macchina, la dieta chetogenica permette di cambiare la fonte energetica delle vostre cellule.

Il “carburante” delle vostre cellule, quindi dei vostri organi, muscoli, tessuti, senza dimenticare il cervello, è il glucosio. Deve essere fornito dall’alimentazione, poiché l’organismo ne ha bisogno costantemente. Da notare che da solo, il cervello consuma in media 20% dell’energia totale utilizzata dall’organismo. Nei paesi sviluppati, gli zuccheri, appartenenti alla famiglia dei glucidi, sono abbondanti nell’alimentazione, molto spesso anche in eccesso. Questi glucidi vengono direttamente dai prodotti zuccherati e dall’assimilazione di alcuni alimenti, feculenti, leguminosi, frutti, verdure. Sono in seguito trasformati in glucosio grazie a una cascata metabolica sotto l’influenza di diversi enzimi. Infine il glucosio così prodotto passa nella circolazione sanguigna a livello dell’intestino crasso e la sua concentrazione nel sangue, o glicemia, è regolata dal pancreas grazie a due ormoni, l’insulina e il glucagone.

 

Come se digiunassimo

Quando ci priviamo totalmente di cibo, facciamo digiuno. Nel passato dell’umanità le popolazioni hanno conosciuto dei periodi di digiuno, quando il cibo veniva a mancare. Sono comunque sopravvissute e la spiegazione è conosciuta e semplice. 

In situazioni di digiuno, con i glucidi che non sono più portati dall’alimentazione, le cellule del corpo rischiano di mancare di carburante, di glucosio. Fortunatamente l’organismo umano è programmato per utilizzare un piano B: produce, a partire dalle riserve di grasso del corpo, delle sostanze particolari chiamate chetoni. Le cellule, tramite un complesso meccanismo che scopriremo, sanno trasformare questi chetoni che derivano dagli acidi grassi del corpo, in glucosio, per continuare a funzionare. Da questa situazione parte ovviamente la perdita di peso.

Il digiuno prolungato presenta dei rischi (debolezza, carenze, perdita muscolare...). Ma nella dieta chetogenica, l’organismo riproduce questo processo, senza i rischi, permettendo semplicemente la produzione di chetoni. La ricerca ha anche permesso di dimostrare che l’energia così fornita dai chetoni era più rapidamente e meglio disponibile che quella fornita dal glucosio.

In cosa consiste la dieta chetogenica? Si basa su un certo numero di regole alimentari che modificano in maniera importante le nostre abitudini. In generale consiste nel diminuire drasticamente i glucidi nell’alimentazione, di consumare moderatamente le proteine (carne, uova, pese...) e una parte importante del corpo grasso accuratamente scelto. Questo corpo grasso o acidi grassi costituiscono la riserva nella quale le cellule vanno a pescare per produrre del glucosio. E se siete in sovrappeso, l’organismo, ormai in stato di chetosi, utilizzerà anche le vostre cellule grasse in eccesso, da qui l’effetto dimagrente della dieta chetogenica. In più la dieta chetogenica esclude tutti i prodotti industriali e privilegia gli elementi naturali o biologici, che magari prepariamo noi stessi. E’ quindi un regime alimentare sano, non tossico.

Questa dieta vi stupisce? Vi sembra quasi impossibile? Pertanto fa parte dell’alimentazione tradizionale e perenne di diverse popolazioni come gli Inuit o nativi d’America.  

 

Dei numerosi benefici

Il mondo occidentale ha scoperto la dieta chetogenica nel 1921, grazie al dottore Russel Wilder della Mayo Clinic, che l’aveva messa a punto con un fine terapeutico, il trattamento dell’epilessia, e ai giorni nostri è utilizzata in alcuni ospedali per curare i bambini epilettici.

Oggi, i nutrizionisti mettono in luce l’interesse della dieta chetogenica su molti campi, in particolare sulla perdita di peso in maniera durevole come testimoniato da molte persone che l’hanno provata, spesso dopo anni di diete inutili e dei cosiddetti effetti yo-yo.

 

Tocca a voi!

Sognate di ritrovare un corpo magro e in forma, di migliorare il vostro morale e il vostro benessere? Volete vivere e mangiare nel modo più sano possibile? Volete giocarvi tutte le possibilità a vostro favore completando il tutto con un corretto stile di vita?

La dieta chetogenica è fatta per voi e Biocyte vi accompagnerà grazie ai complementi alimentari della gamma Ketoslim, a base di chetone di lampone, sviluppati da esperti nel settore.


  • Consegna espressa in_48 ore Consegna espressa in_48 ore
  • Consegna gratuita oltre_€ 49 in Francia Consegna gratuita oltre_€ 49 in Francia
  • Consigli_nutri-estetici_disponibili_al_numero +33 4 93612 065 Consigli_nutri-estetici_disponibili_al_numero +33 4 93612 065
  • Pagamento sicuro_Master card, Paypal,_Visa, carta_bancaria Pagamento sicuro_Master card, Paypal,_Visa, carta_bancaria