L'ESPERTO IN NUTRICOSMETICA - Integratori alimentari di bellezza, bellezza e salute

Scoprite le buone abitudini e i prodotti per combattere la cellulite

I nostri segreti per combattere la cellulite

Anche chiamata buccia d’arancia o accumulo di grasso, la cellulite è un fenomeno fisiologico senza conseguenze sulla salute. Tuttavia, sgraziata e antiestetica, è nella maggioranza dei casi una fonte di imbarazzo e di complessi e colpisce considerevolmente l’immagine della persona che ne è soggetta. Fortunatamente, è possibile porci rimedio o almeno attenuarla. Dettagli.

Ben comprendere la cellulite e i suoi diversi tipi per potere porre rimedio efficacemente

Ammasso di cellule adipose – cellule del grasso – sotto-cutanee , la cellulite è un “fenomeno” che riguarda essenzialmente le donne. Come causa, si forma in seguito alla combinazione di numerosi fattori tra cui soprattutto le variazioni ormonali. La qualità della pelle così come la circolazione sanguigna e linfatica contribuiscono allo stesso modo nel donare alla pelle un aspetto a buccia d’arancia. Secondo la rivista d’informazione Marie Claire, la cellulite riguarda il 90% delle donne, con o senza sovrappeso. In maniera generale, si deposita sui glutei e il retro coscia, ma può in egual modo essere presente sulla pancia e sulla parte superiore delle braccia.

Secondo il proprio modo di manifestarsi, distinguiamo 3 tipi di cellulite:

- La cellulite adiposa o grassosa : molle e indolore, è visibile unicamente quando pizzichiamo o stringiamo la pelle. E’ più che altro conseguenza di una cattiva alimentazione e da una mancanza di attività fisica.

- La cellulite acquosa o di infiltrazione: soffice e diffusa, è visibile, ma leggermente. Non dolorosa, è accompagnata a volte da gonfiori – ritenzione d’acqua – e dalla sensazione di gambe pesanti. Viene in seguito a dei problemi di circolazione sanguigna e linfatica.

- La cellulite fibrosa o indurita: dura e dolorosa, è visibile a occhio nudo. Si traduce con un aspetto della pelle grumoso e marcato da un colorito violaceo. E’ profondamente radicata nei tessuti.

Questi tipi di cellulite sono differenti rispetto alla cellulite infetta dovuta alla penetrazione sottopelle di batteri.

 

Lo sport: un modo efficace per lottare contro la cellulite

Una cattiva circolazione sanguigna e linfatica è uno dei fattori preponderanti nella formazione della cellulite, bisogna quindi logicamente privilegiare le attività fisiche che stimolano la parte bassa del corpo per prevenire e lottare contro la cellulite.

In quest’ottica, lo sport di resistenza come il camminare e il correre a piedi sono i più raccomandati. Camminare rapidamente o correre a una velocità relativamente lenta per un periodo abbastanza lungo permette di fare fondere efficacemente il grasso accumulato sottopelle, quindi di eliminare la cellulite. 

Allo stesso tempo, queste attività fisiche possono risultare difficili da praticare per le persone in sovrappeso o con problemi al ginocchio o alla schiena. In questo caso, bisognerà virare su sport come il nuoto o il ciclismo. Eccellente esercizio di resistenza, il nuoto, con merito, fa lavorare le articolazioni eliminando la cellulite. Ideale per le persone con le ginocchia fragili, il ciclismo permette ugualmente di eliminare efficacemente la cellulite sulle cosce.

Combinazione di nuoto e ciclismo, l’idrobike si impone come lo sport anti-cellulite per eccellenza.

E’ formidabile contro la cellulite acquosa. In alternativa può essere anche praticata l’acquagym. Queste sessioni di sport nell’acqua sono delle vere sedute di drenaggio linfatico.

Per lottare contro la cellulite, è inoltre possibile fare dei salti alla corda o ancore del HIIT – high intensity interval training – cioè una catena di esercizi ad alta e bassa intensità durante un breve periodo. In aggiunta è consigliato fare del body building per rendere la pelle più liscia eliminando gli ammassi di grasso.

 

Le buone abitudine da adottare per combattere la cellulite

Per prevenire e lottare contro la cellulite in maniera ottimale, bisogna prima di tutto mangiare in modo sano ed equilibrato. La consumazione di zuccheri è da limitare il più possibile. Stessa cosa per le bevande zuccherate. L’acqua naturale e il the verde sono invece da bere senza moderazione.

E’ inoltre possibile assumere dei complementi alimentari per aiutare l’organismo a bruciare il grasso accumulato più rapidamente e accelerare il meccanismo di drenaggio. Biocyte in questo senso vi consiglia per esempio il complemento alimentare Bum Bum Bruleur e Bum Bum Draineur minceur. Questi prodotti fondano la propria efficacia nel maté e nel guaranà, degli ingredienti molto presenti nella cultura della bellezza brasiliana. La gamma Bum Bum di Biocyte è la cura anti-cellulite perfetta, ideale per avere di glutei più sodi.

Oltre l’alimentazione, bisognerebbe inoltre evitare lo stress e indossare dei vestiti comodi. In effetti, lo stress stimola la produzione d’insulina che favorisce lo stoccaggio dei grassi. Quanto agli indumenti troppo stretti, essi comprimono la pelle, favorendo allo stesso modo lo stoccaggio dei grassi.

Tra l’altro, per limitare la sensazione di gambe pesanti e favorire la circolazione sanguigna e linfatica, è consigliato di passare dell’acqua fredda sulle gambe dal basso verso l’alto. I massaggi drenanti – manuali e/o meccanici – sono ugualmente consigliati. A tal fine, la cosa migliore è utilizzare delle creme anticellulite specifiche analogamente alla crema anti-cellulite Bum Bum crème. A efficacia provata, questa crema permette di ridurre della metà lo strato digrasso a livello dei glutei.



Fonti: Cosmopolitan.fr, Journal des femmes


  • Consegna espressa in_48 ore Consegna espressa in_48 ore
  • Consegna gratuita oltre_€ 49 in Francia Consegna gratuita oltre_€ 49 in Francia
  • Consigli_nutri-estetici_disponibili_al_numero +33 4 93612 065 Consigli_nutri-estetici_disponibili_al_numero +33 4 93612 065
  • Pagamento sicuro_Master card, Paypal,_Visa, carta_bancaria Pagamento sicuro_Master card, Paypal,_Visa, carta_bancaria